Territorio

Il nostro territorio

FERMO- Fermo sorge sulla vetta e lungo le pendici del Colle Sàbulo (319 m s.l.m.). Il cuore della città è la rinascimentale Piazza del Popolo, già Piazza Grande, dove si trova il cinquecentesco Palazzo dei Priori, che ospita la Pinacoteca Civica ( con importanti dipinti di scuola veneziana e marchigiana e la “Natività” del Rubens) e la Sala del Mappamondo ( che prende il nome dal mappamondo disegnato dal cartografo Moroncelli di Fabriano nel 1713).
Di indubbio valore sono le Piscine Epuratorie Romane, di epoca Augustea, uniche in tutta Europa. Si tratta di un complesso architettonico sotterraneo straordinario, che dimostra ancora oggi, a distanza di migliaia di anni, quale grado di conoscenza tecnica costruttiva i nostri predecessori possedessero.
Per la storia dei teatri, Fermo può mostrare con comprensibile orgoglio il Teatro dell’Aquila, il più grande teatro storico di tutte le Marche, con la sua imponente struttura architettonica e la sua accuratezza nei dettagli.
Fermo è da sempre considerata una delle cento città d’Italia più ricche di storia e tesori.

TORRE DI PALME- Torre di Palme è un suggestivo borgo a picco sul mare, una terrazza panoramica sulla costa adriatica. Distante pochi km da Fermo, Torre di Palme è un vero gioiello tutto da scoprire. Il miglior modo per visitare il centro storico è ovviamente a piedi, vi basteranno pochi minuti per percorrere i vicoli e le strette vie che vi condurranno al Piazzale Belvedere da cui si gode di una bellissima vista sul mare Adriatico.
Il borgo medievale di Torre di Palme, è uno dei più interessanti delle Marche, conservato benissimo, si distingue per l’uniformità degli edifici e per l’attenzione ai dettagli.

PORTO SAN GIORGIO- Porto San Giorgio è una cittadina situata nella fascia costiera delle Marche. E’ un’ importante località balneare dalla spiaggia di sabbia, con numerose strutture ricettive e un porto turistico ben attrezzato.E’ caratterizzata da una parte a monte con il rione Castello e la Rocca e, oltre la strada statale, dalla marina.
La Rocca Tiepolo si erge possente e solitaria con il Mastio, le mura delle merlate guelfe, protette da alti pini marittimi. Da vedere sono: il teatro storico “Vittorio Emanuele” dell’inizio del XX secolo, l’ottocentesca chiesa di San Giorgio, la Villa Bonaparte, costruita su richiesta del fratello di Napoleone, Girolamo Bonaparte, che soggiornò a Porto San Giorgio tra il 1829 ed il 1832, e la Chiesa barocca del Suffragio. Innumerevoli sono le palazzine signorili che si intrecciano con i vicoli più popolari; angoli e piazze verdi si alternano a nuovissime costruzioni. Il lungomare è arricchito di palme centenarie, valorizzato con pavimentazioni e illuminazioni a cui fanno da suggestiva cornice le palazzine liberty.